Invalidità civile: importi e limiti di reddito 2021

Invalidità civile: importi e limiti di reddito 2021

Buongiorno,
come ogni anno in questo periodo INPS (Istituto Nazionale Previdenza Sociale) comunica gli importi delle provvidenze d’invalidità, cecità e sordità aggiornandoli in base agli indicatori di inflazione e costo della vita, come previsto dalle norme vigenti.

Adeguandosi a quanto indicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze a metà novembre, INPS ha dunque emanato i limiti di reddito e gli importi per il 2021, che risultano invariati rispetto al 2020.

Rimane comunque valido l'adeguamento per le pensioni d’invalidità civile totale al 100% e di inabilità al lavoro, come previsto da una sentenza della Corte Costituzionale nel corso del 2020. A questo proposito lo  scorso ottobre abbiamo pubblicato le indicazioni di INPS su requisiti e modalità di erogazione

Clicca qui sotto per vedere gli importi e i limiti di reddito per assegni e pensioni del 2021.

Invalidità civile: importi e limiti di reddito 2021
Invalidità civile: importi e limiti di reddito 2021
Invalidità civile: importi e limiti di reddito 2021
Invalidità civile: importi e limiti di reddito 2021
Invalidità civile: importi e limiti di reddito 2021